Coppa Bernocchi 2017

Coppa Bernocchi 2017

Sonny Colbrelli torna al successo e lo fa in grande stile alla Coppa Bernocchi. Una volata perfetta per il bresciano, che precede il canadese Guillaume Boivin e Sacha Modolo e si candida fortemente come capitano della squadra azzurra per i Mondiali di Bergen.

Tanti attacchi nella prima parte, con la fuga di giornata che prende il largo dopo 13 km, formata da tre corridori: Filippo Ganna (UAE Team Emirates), El Mehdi Chokri (Dimension Data for Qhubekae) e Patrick Gamper (Tirol Cycling Team). A circa 40 km dal traguardo, Chokri si rialza e rimane quindi una coppia al comado. Nella parte centrale della corsa è la nazionale italiana a dettare il ritmo nel gruppo, ma ai -30 km, quando gli azzurri si spostano, nessuno va in testa e inizia una fase di anarchia con moltissimi attacchi.  Si forma così un gruppetto di testa con una ventina di corridori, che in pochi chilometri riprendono Ganna, mentre Gamper contrattacca e rimane solo in testa ai -15 km. Nel frattempo rientrano diversi corridori da dietro e il plotone si ricompatta. I sogni di gloria di Gamper si infrangono ai 500 metri, quando anche lui viene ripreso. Si va quindi allo sprint.

Volata lanciata lunga dagli uomini della Bahrain Merida, con Sonny Colbrelli che scatta a centro strada ai 200 metri e con la sua consueta potenza diventa irraggiungibile per tutti gli altri, conquistando così la vittoria nettamente. Alla sua ruota si piazza Guillaume Boivin (Israel Cycling Academy), che centra il secondo posto. Completa il podio Sacha Modolo (UAE Team Emirates). Al quarto posto troviamo invece Michael Albasini (Svizzera), mentre Elia Viviani (Italia) si deve accontentare della quinta piazza.

Colbrelli torna quindi al successo dopo cinque mesi, infatti l’unica vittoria stagionale risaliva ad aprile nella Freccia del Brabante. Un risultato che rilancia quindi le ambizioni del bresciano in vista dei Mondiali, un chiaro segnale al CT Cassani per candidarsi come capitano della nazionale azzurra. Inoltre con questa vittoria Colbrelli completa anche il suo Trittico Lombardo, infatti erano già arrivati i successi alla Coppa Agostoni e alla Tre Valli Varesine.

 

Free Joomla Lightbox Gallery

Tags: Strada, Uomini, Elite